Image

Tutti i diportisti in arrivo in Sardegna devono obbligatoriamente registrare il loro ingresso tramite app Sardegna Sicura.

Tutti gli equipaggi, sia quelli composti da gruppi familiari e/o congiunti, sia quelli regolarmente assunti con contratto di lavoro, sono obbligati ad effettuare tale registrazione, minori compresi.

Nel caso di equipaggi regolarmente assunti con contratto di lavoro, con provenienza da paesi extra-italiani e in ingresso nel primo porto sardo, si dovrà produrre una Dichiarazione di Sanità Marittima a bordo 12 ore prima dell'arrivo previsto in porto, da rendere alla autorità competenti tramite i seguenti indirizzi e-mail:

A partire dal 14 settembre 2020 tutti i diportisti in arrivo in Sardegna, a prescindere dal loro paese di provenienza, dovranno sottoporsi ad un TAMPONE o a un ESAME SIEROLOGICO 72 ore prima di arrivare in Sardegna, oppure 48 ore dopo l'arrivo in porto, con obbligo di isolamento a bordo fino ad esito definitivo.

I costi dei suddetti esami clinici sono a carico del diportista.

TROVATE I MODULI DA INVIARE ALLE AUTORITÀ COMPETENTI NELLA DOCUMENTAZIONE SOTTO INDICATA